FONDI INTERPROFESSIONALI

I Fondi Interprofessionali Nazionali sono il principale strumento di finanziamento della formazione aziendale in Italia.

Cosa sono?

Associazioni promosse dalle principali Organizzazioni Datoriali e Sindacali Italiane (Confindustria, CGIL, CISL e UIL, nel caso di Fondimpresa) e finanziano attività formative adeguate ai fabbisogni dei lavoratori occupati e al contesto di mercato delle aziende.

Attraverso i fondi interprofessionali per la formazione continua, Sudformazione supporta le Imprese nella realizzazione di piani formativi a costo zero.
Al momento esistono 19 Fondi interprofessionali che finanziano la formazione.

A quale convenga aderire dipende dalla tipologia e dalle esigenze aziendali e dai bandi presenti sui singoli Fondi. Tra i fondi con il più alto numero di finanziamenti a fondo perduto abbiamo FONDIMPRESA e FORTE.

Questo l’elenco completo dei Fondi:

  • FONARCOM
  • FONCOOP
  • FONDER
  • FONDIMPRESA
  • FONDIR  (per dirigenti)
  • FONDIRIGENTI (per dirigenti)
  • FONDITALIA
  • FONDO ARTIGIANATO FORMAZIONE
  • FONDO BANCHE ASSICURAZIONI
  • FONDO CONOSCENZA
  • FONDO DIRIGENTI PMI (per dirigenti)
  • FONDO FORMAZIONE PMI (FAPI)
  • FONDOLAVORO
  • FONDOPROFESSIONI
  • FONSERVIZI FONDO FORMAZIONE SERVIZI PUBBLICI
  • FONTER
  • FORAGRI
  • FORMAZIENDA
  • FORTE

Come funzionano?

Le aziende in ogni Regione possono aderire liberamente senza costi aggiuntivi a uno dei 19 Fondi ad oggi attivi, e – in qualsiasi momento – rinunciare all’adesione o cambiare Fondo, anche trasferendo (a determinate condizioni) le somme accantonate e non spese nel Fondo di provenienza.

In seguito all’adesione è possibile presentare al Fondo prescelto, previa condivisione con le Parti Sociali costituenti, Piani Formativi composti da percorsi di qualificazione e riqualificazione delle competenze dei lavoratori, in sintonia con le strategie aziendali.

Cosa finanziano?

Tutte le attività formative che l’azienda intende realizzare per il proprio personale. Per le attività sarà necessario avviare un progetto formativo e rendicontarlo.
Sudformazione è al Vostro fianco per tutte le fasi legate ai fondi interprofessionali (Progettazione, Monitoraggio, Rendicontazione).

Come aderire?
Tramite il proprio Consulente dei Lavoro. Lo dovrà fare lui (o chi per lui redige le buste paga dei lavoratori).
Per aderire occorre:

  • accedere alla funzione di Denuncia Aziendale del flusso “UNIEMENS” dell’INPS;
  • selezionare l’anno, il mese di contribuzione e la Matricola INPS;
  • scegliere, all’interno dell’elemento relativo ai Fondi Interprofessionali, l’opzione “Adesione”;
  • selezionare il codice del fondo prescelto (es. FIMA nel caso di Fondimpresa);
  • inserire il numero dei dipendenti interessati all’obbligo contributivo 0,30%, ad esclusione dei dirigenti.

Se un’azienda ha più Matricole INPS, l’adesione è da ripetersi per ogni Matricola.

L’adesione non comporta un costo aggiuntivo (il meccanismo è similare a quello dell’8×1000), va effettuata una sola volta e non va rinnovata.

L’effetto dell’adesione decorre dalla Denuncia Aziendale nel quale è stato inserito il codice del Fondo a cui si intende aderire e i contributi versati all’INPS vengono accantonati sul “Conto Formazione” dell’azienda a partire dalla competenza del mese precedente.

Grazie ai Fondi Interprofessionali tutta la formazione aziendale sarà a costo zero.
Compila il modulo e ti indicheremo il fondo più conveniente per la tua azienda.

    Nome *

    Cognome *

    Ruolo all'interno dell'azienda *

    Azienda*

    Sede Azienda*

    P.iva*

    Numero dipendenti

    Iscritta ai fondi*?
    sino


    Quale fondo?

    Da che anno?

    Telefono*

    Email*

    Specificare il settore di formazione di interesse:


    Autorizzazione al trattamento dei dati personali. Privacy